Reportage | Costa dei Trabocchi Abruzzo

Mare. Sole. Acqua cristallina. Scogliere alte e frastagliate. Calette. Promontori.
Non serve andar lontano per scoprire un posto così.

La Costa dei Trabocchi è una delle mete più caratteristiche dell’Abruzzo, un luogo magico, caratterizzato da una natura selvaggia e dalle tipiche strutture marinare, i trabocchi: una ragnatela di cavi, assi, tavole e travi di legno e reti, un tempo utilizzati per la pesca.

 

DSC_1070DSC_0225DSC_0222DSC_0206DSC_0202DSC_0199DSC_0198DSC_0195DSC_1150DSC_0151DSC_0149DSC_0141DSC_0131DSC_0129DSC_0127DSC_0126DSC_0112DSC_0109DSC_0096DSC_0094DSC_0095DSC_0145DSC_0076
Su questo tratto di costa teatina, si affacciano delle meravigliose cittadine…

Fossacesia con la sua antica Abbazia di San Giovanni in Venere, uno dei monumenti più caratteristici della regione

 

DSC_0049DSC_0970DSC_0055DSC_0057

Vasto, con il suo porto e il suo antico centro storico, si affaccia sul Golfo d’Oro

DSC_0159DSC_0164DSC_0168DSC_0170DSC_0171DSC_0177DSC_0179DSC_0182DSC_0162

E infine, Ortona, con uno dei porti più attrezzati d’Abruzzo, uno splendido belvedere dalla Passeggiata Orientale ed il Castello Aragonese.

DSC_1188DSC_1186DSC_1200DSC_0235DSC_0236DSC_0243DSC_1171